Sembra che tu sia in ItaliaUnited States

DOMANDE PIÙ FREQUENTI

No – SmoothSkin non è adatto per l’uso sui tatuaggi.

Naturalmente! I dispositivi SmoothSkin non sono specifici per genere. Ricorda solo che mentre le donne possono utilizzare i dispositivi SmoothSkin dagli zigomi in giù, consigliamo agli uomini di eseguire i trattamenti solo dal collo in giù.

Smoothskin non è raccomandato per l’uso sul viso o sulla barba maschile. La profondità e lo spessore di questo tipo di peli devono essere mirati con un livello di energia molto più elevato per essere efficace, il che significa che è improbabile che SmoothSkin produca i risultati desiderati. Inoltre la densità dei peli sul viso maschile è molto alta, quindi vi è la possibilità che il dispositivo possa causare delle ustioni.

No, non dovete utilizzare i dispositivi SmoothSkin in caso di gravidanza o allattamento, poiché i nostri dispositivi non sono stati testati con queste persone. Ti consigliamo di attendere 6 mesi dopo la gravidanza per iniziare i trattamenti per consentire agli ormoni del corpo di tornare alla normalità.

L’IPL non è idoneo per il trattamento di peli grigi, rossi o biondi molto chiari (bianchi). I peli molto chiari e grigi non contengono abbastanza melanina per trasmettere l’energia luminosa al follicolo, mentre i peli rossi contengono una forma diversa di melanina che non risponde all’IPL. È possibile vedere dei risultati quando si trattano i peli biondi più scuri, ma potrebbero essere necessari alcuni trattamenti addizionali per ottenere lo stesso standard di riduzione dei peli.

SmoothSkin è adatto a tutti i tipi di pelle, tranne che alle tonalità di pelle più scure. Prima di ordinare un prodotto SmoothSkin, assicurati che la tonalità della tua pelle sia idonea utilizzando la tabella sottostante o controlla qui.

No – non devi utilizzare il dispositivo su lentiggini o nei grandi e molto scuri.

Non consigliamo a persone di età inferiore ai 18 anni di utilizzare dispositivi IPL SmoothSkin. I dispositivi non sono stati testati su questa fascia di età e il corpo subisce una serie di cambiamenti ormonali durante l’adolescenza, quindi i trattamenti potrebbero essere meno efficaci in tale periodo a causa della rapida crescita dei peli.

Suggeriamo di consultare un medico a questo riguardo, poiché non possiamo essere sicuri della profondità o della prominenza delle vene.

No – Si sconsiglia l’uso di SmoothSkin su queste aree.

No. Non consigliamo i dispositivi SmoothSkin per l’uso in persone affette da diabete.

No. Se soffri di epilessia, la luce lampeggiante emessa dal dispositivo SmoothSkin può innescare una crisi o un attacco epilettico.

Sì, vi sono numerose condizioni che possono influire sulla vostra idoneità al trattamento IPL.
Queste includono (ma non sono limitati a): cancro della pelle o qualsiasi altro tumore localizzato nelle aree da trattare; storia di disturbi vascolari, come la presenza di vene varicose o ectasia vascolare nelle zone da trattare, pelle sensibile alla luce e che sviluppa facilmente un’eruzione cutanea o una reazione allergica; diabete; lupus eritematodi; porfiria; cardiopatia congestizia; infezioni della pelle, eczema, ustioni, infiammazione dei follicoli piliferi, lacerazioni aperte, abrasioni, herpes simplex, ferite o lesioni ed ematomi nelle zone da trattare.

Questo elenco non è esaustivo, se hai bisogno di ulteriori chiarimenti, consulta il tuo medico. Ti consigliamo inoltre di consultare le nostre FAQ on medications (Domande più frequenti) relative alle condizioni mediche.

Sì. Alcuni farmaci e prodotti per la cura della pelle possono avere proprietà fotosensibili che possono causare una reazione avversa al trattamento IPL.

Si prega di controllare il foglietto illustrativo di qualsiasi farmaco o prodotto per la cura della pelle contenente ingredienti attivi che si sta attualmente utilizzando e, se sono necessari ulteriori chiarimenti, consulta il tuo medico. Ti consigliamo inoltre di consultare le nostre FAQ (Domande più frequenti) relative alle condizioni mediche.

Ci sono diversi casi in cui sfortunatamente sconsigliamo l’uso del trattamento IPL.

Innanzitutto, l’IPL non è adatto per il trattamento di persone con pelle molto scura o tonalità della pelle Fitzpatrick VI. Tutto dipende dal modo in cui funziona la tecnologia stessa. La pelle molto scura contiene un’elevata quantità di pigmento (melanina) e quindi assorbirà più luce, il che in casi estremi, può provocare potenziali ustioni, scolorimento o addirittura cicatrici. Tutti i dispositivi SmoothSkin sono dotati di sensori per garantire che non si attivino su tonalità della pelle inadatte, ma prima di ordinare un prodotto SmoothSkin, assicurati che della tua idoneità al trattamento IPL utilizzando la tabella seguente.

Inoltre l’IPL non è adatto per il trattamento di peli grigi, rossi o biondi molto chiari (bianchi). I peli molto chiari e grigi non contengono abbastanza melanina per trasmettere l’energia luminosa al follicolo, mentre i capelli rossi contengono una forma diversa di melanina che non risponde all’IPL. È possibile vedere dei risultati quando si trattano peli biondi più scuri, ma potrebbero essere necessari alcuni trattamenti supplementari per ottenere lo stesso standard di riduzione dei peli.

Infine, vi sono alcuni altri casi in cui l’IPL non è consigliato, tra cui una serie di condizioni della pelle: eczema, vene varicose e cancro della pelle; condizioni mediche tra cui diabete o epilessia, l’uso di alcuni farmaci che possono causare sensibilità alla luce compresi alcuni trattamenti per l’acne e antidepressivi; e anche una serie di tatuaggi o nei nell’area che si desidera trattare.

Cyden Ltd © 2021